Burnout linguistico e come risolverlo

10 years in business Cropped 1 min

Perché forse è ora che tu ti prenda una pausa!

Ciao da Edimburgo! Dopo aver appena vissuto due mesi folli di un carico di lavoro pazzesco combinato con cose importanti che accadono anche nella mia vita personale, sono ufficialmente esausto. La mia creatività ha piatto, la mia energia è inesistente. L'idea di produrre qualcosa in questo momento mi fa orrore, e un recente incontro di Covid ha fatto sì che tutti i grandi piani di lavoro che avevo messo in atto prima di andare in vacanza lo fossero andato in fumo.

Ma sai una cosa? VA BENE. Poiché il mio cervello e il mio corpo urlano, ho bisogno di fare una pausa, ed è esattamente quello che farò. E sono qui per dirvelo ragazzi (sì, io, l'insegnante che non si ferma mai insistendo sul perché devi immergerti completamente nell'inglese per fare veri progressi e devi esporti ogni giorno) che forse è quello che devi fare anche tu. Forse è ora di sospendere i tuoi studi di inglese per alcune settimane, o addirittura mesi. Allora lascia che ti dica perché.

Cos'è il burnout della lingua?

Iniziamo con una spiegazione di cosa bruciato è. È quella sensazione di paura ogni volta che inizi a pensare di svolgere un compito in inglese o di andare a lezione. È quando ti senti come se stessi annegando e tutto ciò che riguarda la lingua ti fa inorridire. Quando non trovi più gioia nell'apprendere dove lo amavi. Quella sensazione di resistenza quando provi a prendere in mano un libro o a guardare un film in inglese. E indovina un po': è del tutto normale! Non ha nulla a che fare con il fatto che tu sia uno studente terribile, o anche con un insegnante terribile. Sono il tuo corpo e la tua mente che ti dicono di fare una pausa.

Women with language burn out lying face down on her desk.
È così che ti senti riguardo allo studio in questo momento? Allora forse hai bisogno di una pausa!

Da quanto tempo studi inglese?

Il burnout linguistico può spesso essere correlato a una percepita mancanza di progresso. Questo può essere particolarmente frustrante con l'inglese perché spesso è una lingua che inizi a imparare alla scuola primaria e durante tutta la tua istruzione formale. Molti studenti che ho incontrato si sentono male per il loro livello di inglese perché pensano che ormai, dopo forse 20 anni di apprendimento, dovrebbero essere degli oratori esperti.

Ci sono molte ragioni per cui non è necessario che sia così. Per cominciare, l'inglese ingresso molto probabilmente non è ciò di cui hai bisogno. Potrebbe non funzionare con il tuo stile di apprendimento o con il modo in cui devi usare la lingua. Anche se sono passati molti anni da quando hai imparato l'inglese, con che frequenza hai interagito attivamente con esso?

Non ha senso sentirsi infastiditi da dove sei con il tuo inglese solo perché hai iniziato molto tempo fa. Questo non è un buon modo per misurare le cose. La vita è disordinata e influenzerà quanto puoi impegnarti per raggiungere gli obiettivi. Durante il primo lockdown sono riuscito a correre 5 km in meno di 12 settimane senza mai correre prima perché avevo tempo da dedicarci. Ora, con la vita che sta tornando alla normalità, sono di nuovo impegnato e non credo che potrei correre più di 2 km senza fermarmi. Ma va bene, ci tornerò quando la mia vita me lo permetterà.

Valutiamo il tuo rapporto con l'inglese

Vale anche la pena considerare come ti senti quando impari l'inglese. Una relazione negativa con la lingua avrà, senza dubbio, un impatto sui tuoi progressi e ti manderà molto più velocemente verso il burnout. Poiché l'inglese è la "lingua globale" (almeno per ora), ci si aspetta che tu abbia un livello decente, ed è spesso richiesto per molti lavori. Le generazioni più giovani stanno ora beneficiando della tecnologia che rende un milione di volte più facile impegnarsi e imparare la lingua, tuttavia se non sei un Gen Z-er, allora probabilmente non avevi quei vantaggi.

Ci sono MOLTE ragioni valide per cui le persone potrebbero provare risentimento nei confronti del fatto che l'inglese (classe bianca medio-alta) venga visto come una lingua necessaria: prendi il colonialismo, il razzismo, il classicismo e la xenofobia per cominciare. scrissi un blog anni fa sui pericoli dell'inglese considerato più importante della lingua o delle lingue di un paese. Personalmente lo vedo come una forma di vandalismo culturale nel migliore dei casi, terrorismo culturale nel peggiore.

Scommetto che anche tu pensi di non essere abbastanza abile

E poi ci sono alcune delle mie parole più odiate quando si tratta di imparare l'inglese: madrelingua. Per fortuna, il mondo EFL si sta muovendo verso l'essere un oratore esperto in inglese invece di suonare come un madrelingua, anche se lentamente. Ma per decenni, la misura di un "buono" anglofono è stata quanto puoi suonare come la regina.

Burned out match wth other unused matches in the background.

Ciò ha un impatto così negativo sui progressi delle persone nella lingua e significa che si spingono costantemente per raggiungere una perfezione che è allo stesso tempo non necessaria e inesistente

Non è necessario che suoni come un madrelingua: il tuo accento è fantastico. E comunque, che tipo di madrelingua vorresti riprodurre? Perché abbiamo infiniti accenti in inglese. Ti svelerò un altro segreto: se non usi un milione di modi di dire e verbi frasali in una frase, le persone ti capiranno comunque!

Conosci i tuoi obiettivi linguistici?

Ti sei fermato a considerare perché vuoi davvero parlare inglese? Cosa vuoi ottenere con esso? Come misurerai questo progresso? Il burnout può spesso verificarsi perché sentiamo di non arrivare da nessuna parte con la lingua, ma se non sai dove vuoi finire, ovviamente ti sentirai frustrato e demotivato.

Invece di arando con il livello successivo del tuo corso di inglese, perché non ti prendi una pausa per valutare ciò che effettivamente vuoi e devi fare. Potresti scoprire di aver già raggiunto alcune delle cose di cui hai bisogno. Non solo, considera con chi usi l'inglese. Se è una lingua franca tra altri parlanti di inglese L2, gran parte di quella lingua difficile da imparare come gli idiomi e i verbi frasali che ho menzionato prima non vengono effettivamente utilizzati. Ad esempio, ti concentreresti meglio sulla lingua che è rilevante per il tuo lavoro. 

Woman with post its on her face listing all the things which are causing her language burnout
La vita diventa molto disordinata e travolgente! Se hai bisogno di fermarti, va bene!

Forse è ora di smettere?

Un'altra cosa che probabilmente non ti saresti mai aspettato di sentire da un insegnante di inglese! Forse hai bisogno di una pausa dall'apprendimento dell'inglese. E va bene! Anche se non usi il tuo inglese per un anno, quando ci tornerai quella base su cui hai investito sarà ancora lì. Certo, dovrai fare un po' di lavoro in più per costruire quei muscoli linguistici, ma torneranno. Non significa che hai fallito o che non imparerai mai più l'inglese. In effetti, probabilmente tornerai con un'energia e un atteggiamento molto migliori nei confronti della lingua, e questo renderà l'apprendimento molto più facile man mano che avanzi.

Soprattutto, sii gentile con te stesso.

Spesso accumuliamo pressioni su noi stessi che nessun altro ci ha chiesto. Mentre ci sono ovviamente situazioni in cui non superare l'esame di inglese può avere conseguenze (come per i visti o un nuovo lavoro), ce ne sono molte in cui non lo farà. E ssuccede il colpo. C'è molto nella vita che non sarai in grado di controllare.

Inoltre, un rapido promemoria che tutti abbiamo appena vissuto  UNA PANDEMIA GLOBALE quale colpito ognuno di noi, e anche se hai avuto un delizioso confinamento non c'è ancora dubbio che ti avrà toccato in qualche modo. Quindi, quest'estate vi invito a disimpegnarvi. Non aprire il tuo libro di testo. Disinstalla Duolingo. Dimentica quei podcast. Fai tutto ciò che ti renderà felice, goditi una meritata pausa e, dopo il tuo tempo libero, trova lo spazio per valutare quali sono veramente le tue esigenze e i tuoi obiettivi di inglese. Il futuro lo apprezzerai! 

Se ti è piaciuto il mio blog e vorresti essere il primo a conoscere i miei corsi e le mie offerte, iscriviti alla mia newsletter al link qui sotto (dopo aver fatto una pausa ovviamente)!

sottoscrivi

* indica richiesto
Torna su