Come usare gerundi e infiniti

Benvenuti nel nostro primo post sul blog della serie Lezioni all'ora di pranzo. Queste sono lezioni di inglese online gratuite in cui esaminiamo aree dell'inglese che sono spesso difficili per gli studenti.

Se non sei riuscito a unirti a noi per la nostra sessione dal vivo, puoi recuperare i momenti salienti della lezione di seguito. Se desideri partecipare alla nostra sessione live per avere la possibilità di porre domande all'insegnante, puoi prenotare il tuo posto direttamente sul nostro sito web. Queste lezioni sono 100% gratuite e si tengono il martedì alle 12:00.

https://www.youtube.com/watch?v=isQ4nlbatXs

Trascrizione del video

Benvenuti alla nostra prima lezione all'ora di pranzo su gerundi e infiniti. Quindi queste saranno brevi lezioni in cui esamineremo le cose che molto comunemente causano problemi alle persone. E al momento, ti ho chiesto quanto trovi difficile trovare gerundi e infiniti, e vedo abbastanza difficile da accettare. E l'altra domanda che farò prima di andare oltre, possono tutti mettere nella chat la tua prima lingua? Quindi penso che la prima lingua della maggior parte delle persone in questa chiamata sia lo spagnolo, ma non tutti sono a posto.
 
Quindi, greco, non sono sicuro di Maria, ma credo. Sì, per le lingue di origine spagnola, francese e latina, avremo tutti gli stessi problemi simili a causa dei gerundi e degli infiniti. Quindi vi presenterò il mio schermo ragazzi. Bene, allora cominciamo. Ti spiegherò solo le cose più importanti che devi sapere sui gerundi e gli infiniti e poi ci sarà tempo per le domande. Ok, quindi se c'è qualcosa che vuoi chiedermi di cui non sei sicuro, prendi un piccolo appunto e poi possiamo occuparci delle domande alla fine della lezione.
 
Ok, ragazzi, quindi daremo un'occhiata, prima di tutto, solo alle regole di base per i gerundi e gli infiniti, ok? E troverai molte regole più complesse o modi difficili per capirle. Ma essenzialmente, se conosci queste basi, dovrebbe risolvere la maggior parte dei tuoi problemi.

Quando usare gli infiniti in inglese?

1) Dopo certi verbi

Quindi fondamentalmente, se guardiamo prima agli infiniti, immagino che tutti sappiano di cosa sto parlando quando dico un infinito. Quindi questo significa che seguiremo un verbo con to. Ci sono alcuni verbi in inglese che hanno questo schema. Ok, quindi non direi di prendere un caffè. Deciderei di prendere un caffè. Non aiuterei a preparare la cena, aiuterei a preparare la cena. OK, quindi questi verbi seguono naturalmente uno schema verbale. In inglese, non abbiamo tempi grammaticali difficili come in latino o greco. Ma abbiamo questi modelli verbali leggermente più complessi. Quindi avvicinati come se dovessi imparare i verbi irregolari nella tua lingua. Questo è quello che devi fare in inglese. Ora, non c'è una regola su quale di queste parole seguirà un infinito. Un modo di pensare che a volte i miei studenti trovano utile è che seguono o affrontano una sorta di bisogno di base, come pensarlo come una parte dell'essere umano. Vuoi qualcosa, offri qualcosa, pianifichi qualcosa. Non è perfetto. Ma è un'idea pensarci e come affrontarlo. Quindi abbiamo alcuni verbi di cui sfortunatamente abbiamo bisogno per imparare questi schemi.

2) Dopo gli aggettivi

OK, un'altra bella e facile regola. Quando hai un aggettivo, lo seguiamo con un infinito. Giusto? Quindi è felice di guidare. È facile da imparare. È bello mangiare.

3) Esprimere uno scopo

Quando vuoi esprimere il motivo per cui stai facendo qualcosa per parlare di scopo, usiamo più infinito. Un errore molto comune che fanno gli studenti è quello di confondere per e per. OK, quindi quello che sento dire è che vado sempre in Scozia per studiare l'inglese, per farti un esempio. Un modo per pensare se dovresti usare la parola per o se dovresti usare la parola per è porsi la domanda perché? Quindi lascia che ti faccia un esempio. Quindi vado in Scozia per seguire il corso di Claire. Perché stai andando? La risposta è qui, giusto? Per seguire il corso di Claire, stai esprimendo il tuo scopo. Ma se guardiamo a questo esempio, lavoro per mio padre. Perché? Ci possono essere molte ragioni. Lavoro per lui perché è un'azienda di famiglia o lavoro per lui perché è un bravo ragazzo. Non sto esprimendo uno scopo qui, giusto? Ti sto dando una spiegazione. E for è fondamentalmente sempre seguito da un sostantivo anche qui. Quindi non dovresti seguire for con un verbo.

Quando usare i gerundi in inglese?

1) Dopo certi verbi

Va bene, quindi questi sono i nostri infiniti, se passiamo ai nostri gerundi, ci saranno anche dei verbi che sono sempre seguiti da gerundio, anche se tornerò su questo punto tra un secondo, ma molto spesso, se stiamo parlando di verbi di preferenza. OK, quindi stiamo pensando di preferire, tipo, tutti questi tipi. Generalmente seguiamo quelli con il gerundio di cui parleremo,

​2) Dopo i linker

Dopo i linker, seguiremo anche con un gerundio. Quindi, "tuttavia, ascoltare la musica è divertente".

3) Dopo le preposizioni

Se hai verbi che hanno una preposizione, eccetto, ovviamente, to, perché è qui con i nostri infiniti, devi usare il gerundio e questo significa che se stai usando un verbo frasale. OK, quindi spende un sacco di soldi per (preposizione) andare al cinema. Si. Stai attento. Giusto. Quindi, se in questo esempio non vedo l'ora che il mio verbo frasale sia tutte e tre quelle parole. Quindi, poiché questo è il tuo verbo frasale, devo ancora usare il gerundio qui. Bene? Ma tutti questi esempi ragazzi scendono allo stesso punto

Regola numero 1 per usare correttamente i gerundi

Quando il verbo funziona come un sostantivo, devi usare un gerundio. E questo è molto difficile, per esempio, per chi parla spagnolo, perché in spagnolo voi ragazzi fate l'esatto contrario. Usi l'infinito per funzionare come un sostantivo. Quindi è un errore molto, molto comune per voi ragazzi perché fate spesso una traduzione diretta ed è difficile da correggere. Lascia che ti mostri di cosa sto parlando per illustrare un po' meglio. Quindi questi sono gli esempi che ho avuto qui in tutti questi esempi.
 
Potrei cambiare le parole in "it". , quindi preferisco “it” comunque, ascoltare musica, quindi tutto questo qui, questa è la mia frase verbale. Tutto ciò potrebbe essere cambiato in "it". Va bene, e lui spende un sacco di soldi per tutto questo lì, ragazzi sarà il tuo sostantivo "it". Lo stesso di qui. Non vedo l'ora di "lo". Quindi, come regola generale, di nuovo, se non sei sicuro. Pensa se puoi sostituire. In molti libri di grammatica, ti diranno che funziona come soggetto. È vero, ma non è l'unica volta che funzionerà.
 
Il gerundio funzionerà come soggetto o potrebbe essere anche un oggetto, giusto? Se il verbo funziona come un sostantivo, usa un gerundio. OK, quindi questa è una grande cosa per farsi tatuare che stai cercando per un nuovo design o qualcosa del genere, mettilo sul braccio (scherzando!). OK, una buona parola da ricordare e anche un bel mantra da avere.

Queste regole sono davvero utili per rivedere la tua scrittura

Quindi queste sono le regole di base. Questo è ciò di cui devi essere sicuro. In termini di scrittura consiglio davvero di pensare a queste regole. Quindi, usandolo dopo un aggettivo e usandolo dopo una preposizione o un linker, questo è davvero utile quando stai rivedendo la scrittura perché puoi controllare se hai fatto quell'errore. Se ho un aggettivo, dovrebbe essere seguito da to.

Gerundio insolito e modelli infiniti

Andiamo avanti. Quindi ci sono alcuni schemi che sono insoliti o hanno una leggera differenza di significato quando abbiamo gerundi e infiniti. Alcuni di loro sono differenze molto piccole o non contano davvero. Altri in realtà fanno una grande differenza. Quindi abbiamo sei esempi qui. Il primo è qui, ragazzi. Amo mi piace non mi piace – li abbiamo già visti prima. Quindi questi verbi di solito saranno seguiti da un gerundio perché stiamo parlando di un'attività, quindi devi avere un sostantivo.
 
Ma possiamo anche seguirlo con to. . La differenza tra questi qui, è una piccola differenza, non essere troppo ossessionato da questo. Ma fondamentalmente nel secondo esempio con to, sei più specifico. Quindi mi piace nuotare l'attività in generale. Mi piace nuotare nel mare, ok? Mi piace lo shopping. Mi piace fare acquisti in vendita. Mi piace cucinare. Mi piace cucinare il pesce. Bene. È una piccola differenza. Non essere troppo ossessionato. Non importa molto perché non cambierà il significato.
 
OK, in questo qui con i verbi, questo è lo stesso, numero due e numero tre, sta succedendo la stessa cosa qui, ragazzi. Ricorda, o ricorda con -ing. Quindi la regola che abbiamo dato prima funziona come il sostantivo. Succede anche qui – “Ricordo di aver visitato Roma” Parli di un ricordo. Perché stai parlando di un ricordo, stai parlando di una cosa – io lo ricordo. È lo stesso qui – I2 non dimenticherò mai di aver visto James Brown”, non dimenticherò mai “questo”. Sto parlando di un ricordo. Ma queste qui - "Mi sono ricordato di chiudere la porta" o "non dimenticare di comprare il latte", erano cose che dovevo fare, giusto? Queste erano azioni che dovevo fare, ok? Non sono ricordi. Se dovessi parlare con un poliziotto, per esempio, perché qualcuno ha derubato la mia casa, potrei dire "Ricordo di aver chiuso la porta" perché sto parlando del ricordo in quell'esempio. Ma se sto dando un'istruzione, la userò qui.
 
Il numero quattro con "prova" è un buon esempio di dove otteniamo una bella differenza di significato. Quindi, se ti dico che dovresti provare a fare yoga per aiutarti a rilassarti, quello che sto dicendo qui è che dovresti sperimentarlo. OK, di nuovo, stiamo parlando di un sostantivo – come prova “questo”, prova “esso”. Se io, come tuo insegnante, dico che i tuoi risultati sono pessimi e devi cercare di migliorare, qui ti dico di fare uno sforzo. Quindi abbiamo una differenza di significato con questi due qui. Anche l'esempio con stop è lo stesso, è diverso. Quindi se smetto di fumare una sigaretta, stavo facendo qualcosa e ho interrotto quell'azione ma se smetto di fumare. Finisco un'attività perché ho il mio gerundio qui, quindi di nuovo, ha fermato "it" - la regola funziona. Quindi il primo qui, se mi fermo a fare qualcosa, interrompo un'azione. Se smetto di fare qualcosa, termino un'attività. E poi nel numero sei vedrai questi tre verbi che sono tutti sinonimi, giusto? Inizia, continua, inizia. E questi possono prendere entrambi: ho iniziato a fumare o ho iniziato a fumare, non influisce affatto sul significato. Quelli che è più importante ricordare qui, ragazzi, sono due, tre, quattro o cinque, perché saranno quelli che avranno una differenza di significato. Numero uno e numero sei, tieni presente che ci sono due opzioni e, come ho detto, numero uno, c'è quella differenza per essere più specifici, ma non è davvero un grosso problema. Non preoccuparti per questo, gli altri sono più importanti da ricordare.

Modali e semi-modali

OK. Un'altra volta che le persone molto spesso si confondono con to e infiniti è con modali o semi-modali perché i modelli puri non prendono "to", ma i nostri semi-modelli lo fanno, può essere davvero molto confuso.
 
Quindi questo qui, ragazzi, questa volta vi farò scrivere le vostre risposte nella casella della chat. È corretto o errato? Se non è corretto. puoi mettere la risposta corretta nella casella della chat per me? Quindi posso dire che devo andare, . Buon lavoro a tutti. Giusto. Eccellente. OK, per quanto riguarda il prossimo, preferirei andare. È preferirei andare corretto. No, no, preferirei andare. OK, che ne dici di "Vorrei andare". Pensi che vada bene, ha bisogno di essere cambiato? E che dire di "Preferisco andare"? Corretta. OK, Tatiana, "Preferisco andare" o "Preferirei andare", potresti farlo se non hai "vorrei", OK, perché stai solo esprimendo la tua preferenza. Quindi, poiché è la tua preferenza, avrai qualcosa che funziona come un sostantivo. Giusto? Quindi preferisco cucinare. Quindi, in tal caso, potresti. Ma se usiamo sarebbe qui, stai facendo una scelta, giusto? E qui, se hai bisogno di usare "to". OK, l'ultimo "Meglio andare". Scusa, brutte notizie, quella non è corretta, è meglio che vada. Quindi, ovviamente, questi possono essere fonte di confusione, giusto? Perché a volte si usa "to", a volte non si usa "to". A volte usiamo gerundi. Hai solo bisogno di imparare questi, per favore. Se è quello che chiamiamo un modale puro, come "deve" OK o "dovrebbe" o un "può", questi modelli puri non hanno mai "to" e sono sempre seguiti solo dall'infinito nudo -deve andare, dovrebbe vedere. Questi - preferirebbero e preferirebbero - se qualcuno sta facendo esami Cambridge, sono abbastanza spesso testati nelle trasformazioni delle parole chiave. Quindi è una buona differenza saperlo. Quindi “Preferirei andare, preferirei”. "Vorrei"- Se stai usando un verbo è sempre con "to", se stai usando un sostantivo non lo usiamo. E "meglio" non sarà mai seguito da "a". Giusto. Questo è fonte di confusione perché abbiamo il "devo" semi-modale. Nessuno ha detto che sarebbe stato facile. Ma fai attenzione a questi perché sono cose che molto spesso, se stai facendo gli esami Cambridge, vengono testate molto spesso.

Differenza tra Make e Let

OK, l'altra cosa che viene testata abbastanza spesso per gerundi e infiniti è la differenza anche con questi due verbi, perché questo è un po' complicato. Quindi abbiamo "fare" e "lasciare". Se guardiamo questo esempio – “Gli ho fatto mettere in ordine la sua stanza” – vedrai che qui non abbiamo “to” o un gerundio, abbiamo solo un infinito senza “to” e lo stesso con “let” . Sto solo seguendo con un nudo infinito, "a". Ma se lo cambio qui – “è stato fatto per mettere in ordine la sua stanza” – qualcuno sa dirmi in che struttura è? Cosa c'è di diverso tra "l'ho fatto io" e "è stato fatto per". Sì, è il passivo. Quindi abbiamo la frase attiva qui, ma se la uso con la voce passiva, cambia, giusto? Quindi, quando usi il verbo "make" al passivo, devi usare "to" più infinito. Se lo stai usando in una frase attiva, lo stesso con "let", dobbiamo avere prima l'oggetto, OK, quindi "make" + object. "let" + oggetto, e poi hai l'infinito da solo. Posso usare questa struttura - "gli è stato permesso di baciarla"? Posso metterlo nel passivo, suona bene? No, non posso e non posso a causa del verbo, giusto? Quindi il significato di i”let” non può essere messo in una struttura passiva perché una persona deve farlo a un'altra, ecco perché non possiamo usarlo in questo modo. Quindi, "make" e "let" avranno il tuo oggetto più un infinito senza "to", a meno che non sia al passivo con "make". Di nuovo, ragazzi, se state facendo gli esami di Cambridge, è una di queste cose che amano testare. Quindi è una cosa utile da avere

Sommario

OK, quindi per riassumere ciò di cui abbiamo parlato finora. Quando usiamo un infinito più "to", quali sono le regole? Dopo alcuni – quindi cose come incontrarsi, decidere, aiutare. Dopo gli aggettivi e quando la tua risposta è "perché", quando esprimi uno scopo. Per esempio, . Sto studiando inglese per trovare un lavoro.
 
Qualcuno può ricordare il test se non sono sicuro se dovrei usare "for" o "to"? Quindi voi ragazzi quella regola che state mettendo io adesso, per averla cambiata, è per i gerundi. Quindi, se non sono sicuro se dovrei usare "for" o "to", for è per i sostantivi, e ricorda, qui è dove fai la domanda "perché" - sto imparando l'inglese per superare l'esame. Perché? Per superare l'esame.
 
Quali sono gli errori comuni che gli studenti fanno con gli infiniti? Quindi non ne abbiamo parlato, ma lasciatemi riassumere per voi. Gli errori che vedo molto spesso sono confondere "per" o "to" e talvolta metterli nella stessa frase: "Sto studiando inglese per ottenere un buon lavoro". Errore davvero comune che sento dire tutto il tempo.
 
OK, qual è la regola numero uno per usare il gerundio? Quindi dopo alcuni verbi non è la regola numero uno. Dopo i linker, sì, ma non è la regola numero uno. Quando funziona come un sostantivo, ben fatto. Quando il verbo funziona come un sostantivo, è quello che dovete ricordare, ragazzi. Quindi questo è il trucco che alcuni di voi hanno messo prima. Se puoi cambiare il tuo gerundio per la parola "it", allora funzionerà. Questo è il tuo test. Ricorda, a volte è più di una sola parola. Quindi non è solo "ascoltare", sarebbe "ascoltare musica", per esempio. Tutta quella frase verbale funzionerebbe come il tuo nome, ma puoi sostituire con "to". OK, quindi soprattutto per chi parla spagnolo o francese, perché commetti errori come questo: "correre è il mio hobby preferito?" Perché voi ragazzi fate l'esatto contrario, giusto? Quindi, in spagnolo e francese, usate l'infinito come soggetto invece del gerundio.
 
E la mia ultima domanda, pensi che sia abbastanza comune per un verbo funzionare come un sostantivo in inglese? Pensi che sia qualcosa che accade abbastanza spesso o non è molto comune? È, è davvero comune, OK, lo usiamo sempre, e questo è uno dei problemi per cui è un errore così comune nel parlare e scrivere delle persone. Ora, tanto per dire, non è proprio un problema comunicativo. Se dici a qualcuno "Mi piace il fumo, mi piace fumare - mi dispiace che sia un cattivo esempio perché potremmo usarli entrambi". Ma "Il fumo è una cattiva abitudine" - Capirò cosa stai dicendo, ok? Non è una questione comunicativa qui. Capirò cosa stai dicendo. Sarà più un problema quando arriverai al tuo inglese scritto, perché è uno di questi errori che esce davvero dalla pagina e non sembra molto carino.
 
Quindi vuoi provare a pensare a lavorare con i tuoi gerundi e infiniti, specialmente per il tuo inglese scritto, OK, per avere quella precisione. E ricorda anche che se commetti un errore quando parli, in genere commetti un errore quando scrivi. Quindi, se ci lavori nella tua scrittura, si eliminerà naturalmente dal tuo inglese parlato

Vuoi studiare con noi online o faccia a faccia? Abbiamo lezioni di inglese generale e preparazione agli esami a partire da  50 sterline al mese per i livelli da 1 a C2. Mettiti in contatto per maggiori informazioni!

Torna su