Discorso connesso

Benvenuti al post di Lezioni all'ora di pranzo di oggi. Questa settimana ci occuperemo del discorso connesso. Le nostre lezioni all'ora di pranzo sono lezioni di inglese online gratuite in cui esaminiamo aree dell'inglese che sono spesso difficili per gli studenti.

Se non sei riuscito a unirti a noi per la nostra sessione dal vivo, puoi recuperare i momenti salienti della lezione di seguito. Se desideri partecipare alla nostra sessione live per avere la possibilità di porre domande all'insegnante, puoi prenotare il tuo posto direttamente sul nostro sito web. Queste lezioni sono 100% gratuite e si tengono il martedì alle 12:00.

Benvenuti alla lezione all'ora di pranzo di oggi. Faremo un focus sulla pronuncia e sull'ascolto, poiché queste due cose sono collegate. Oggi parliamo di qualcosa chiamato discorso connesso. Prima di iniziare, vogliamo ringraziare la base ESL per questo fantastico post sul blog che avevano che abbiamo usato per aiutarci con esempi di discorso collegati. Dovresti assolutamente dargli un'occhiata, soprattutto se sei un insegnante. 
 
Potresti non averne sentito parlare prima. Il discorso connesso è una caratteristica della fonologia. Per prima cosa, ti illustrerò un po' della sua teoria. E poi ti mostrerò alcuni modi davvero pratici per incorporare il discorso connesso nel tuo modo di parlare.
 
Che cos'è il discorso connesso?
Allora, cosa diavolo è il discorso connesso?  Il discorso connesso si verifica quando parliamo in modo rapido e fluente. Quando lo facciamo, le parole suonano molto spesso in modo diverso da come le pronunciamo individualmente o isolatamente. Introduciamo o aggiungiamo un suono, a volte assimiliamo un suono e talvolta togliamo persino un suono. Il motivo per cui facciamo tutto questo è che possiamo parlare in modo più efficiente. Possiamo risparmiare tempo quando parliamo fluentemente ed è più facile per noi produrre un linguaggio. Questo è in realtà qualcosa che accade in ogni lingua. Pensa alla tua lingua, sono sicuro che puoi pensare a parole scritte in modo diverso da come le diresti.
 
Cosa succede se non usiamo il discorso connesso?
Il discorso connesso è importante per diversi motivi. Prima di tutto, se pronunci ogni parola di una frase come faresti se stessi pronunciando le parole isolatamente, questo causa molti problemi. Quindi, prima di tutto, sta per influenzare la tua fluidità. Non parlerai fluentemente. stai per suona un po' robotico. Fa sembrare il tuo discorso molto stentato. Inoltre, di solito ti fa sembrare troppo formale. Se parliamo fluentemente e portiamo questo discorso connesso, sembriamo molto più naturali e rilassati. Quindi questo è un altro problema se non lo usiamo. E finalmente puoi suona un po' noioso se non stai usando la voce connessa. Come abbiamo già detto, influisce sulla tua fluidità e ti fa sembrare robotico e non è molto interessante da ascoltare.
 
Il discorso connesso non è importante solo per il tuo modo di parlare, ma ha anche un grande impatto sulle tue capacità di ascolto. Se ascolti come vengono pronunciate le parole in isolamento, farai davvero fatica a capire le persone che parlano fluentemente poiché le parole non suonano quasi mai come se fossero isolate. Questa è in realtà una cosa molto comune. Molti dei miei studenti mi dicono che non riescono a capire le altre persone perché parlano troppo velocemente. Ma questo è solo perché stanno cercando di capire le parole in isolamento invece dei blocchi di suoni che produce un parlante fluente.
 
È un po' come leggere. Se leggi un testo e cerchi di capire ogni singola parola, perdi di vista quale sia il significato globale del testo. Ed è lo stesso con l'ascolto. Se stai cercando di capire ogni singola parola, non capirai mai il significato generale.
 
Come possiamo produrre un discorso connesso?
Quindi, ti mostrerò cinque esempi degli aspetti più comuni del discorso connesso. Questa sarà un po' una parte teorica e potrebbe sembrare un po' complicata. Ma non preoccuparti, lo analizzerò dopo e ti mostrerò come puoi facilmente inserirlo nel tuo discorso.
 
Assimilazione
L'assimilazione si verifica quando un fonema (suono) in una parola provoca un cambiamento in un suono in una parola vicina.
  Ad esempio, prova a pronunciare le seguenti coppie di parole:

 

  • ​a bagno​
  • l'anno scorso
  • Hyde Park​

Noterai che l'ultimo suono della prima parola cambia in ogni caso. il /n/ il suono diventa /m/, /t/ diventa /tʃ/ e /d/ diventa /b/. E il motivo per cui sto apportando tutte queste modifiche è perché è più conveniente per me cambiare il suono in modo che la parola successiva che produco sia più facile. Provalo tu stesso. dire /n/ poi /t/ e /m/ poi /t/. Quale è più facile? Il secondo, poiché la tua bocca è in una posizione più simile e deve fare meno lavoro per produrre i suoni.
Vale la pena guardare il video per sentire la differenza tra la pronuncia lenta e quella fluente. Avvia il video a 5,50 min.
 
Elisione
L'elisione è la perdita di un fonema, più comunemente l'ultimo fonema di una parola, e più comunemente il /t/ e /d/ suoni. Dai un'occhiata a questi esempi:​

  • terzino sinistro
  • pausa
  • si è guardato indietro
  • Devo andare

​In ogni caso viene eliso (perso) l'ultimo fonema della prima parola.​ Il motivo è che il tempo e lo sforzo necessari per cambiare la posizione della bocca sono troppo per noi! Quindi, cambiamo il /t/ al /b/ suono (come in terzino sinistro) o il /t/ al /g/ suono (come in Devo andare).
Puoi ascoltare gli esempi se avvii il video a 8,15 minuti.
 
Plosione ritardata
"Colorante rosso" e "occhi rossi" sono un esempio di plosione ritardata.​Per articolare "colorante rosso", dobbiamo prendere una pausa molto breve tra i due /d/ suoni. ​Quando parliamo velocemente non lo facciamo e in un certo senso si scioglie e suona come "occhi rossi". È un'area in cui le incomprensioni possono accadere abbastanza facilmente.
 
Un suono esplosivo è quando produciamo un suono consonante in cui ci fermiamo e poi apriamo e rilasciamo di nuovo aria. Il /d/ è un esempio di suoni esplosivi, consonanti. Altri esempi sono /b/, /d/, /g/, /p/, /t/ e /K/.​ Questa pausa prima dell'esplosiva ci dà il nome di questa caratteristica, occlusione ritardata.​ Un altro esempio: la cravatta destra (ritardo) – l'occhio destro (nessun ritardo) ​
Per ascoltare questi esempi, avvia il video alle 9.30.
 
catenazione 11.15
Nella catenazione, l'ultima consonante della prima parola è unita al suono vocale all'inizio della seconda parola. Ad esempio: ​

  • prendilo
    senti qualcosa come: pi ki tup​
  • che cos'è
    senti qualcosa come: wo ti zit​

 Per ascoltare questi esempi, avvia il video alle 11.15 min.

Intrusione
L'intrusione è quando un suono extra si "intromette" nel discorso. Prova a dire le seguenti coppie di parole: ​

  • evento mediatico​
    lo senti? /r/ suono invadente dopo "media"?​
  • io sempre​
    lo senti? /j/ suono invadente dopo "I"?​
  • vai via
    lo senti? /w/ suono invadente dopo "go"?​

Avvia il video a 12 minuti per ascoltare la pronuncia degli esempi.

Il motivo per cui stiamo facendo questa intrusione è perché abbiamo due suoni vocalici uno accanto all'altro. Può essere molto difficile da produrre per chi parla inglese perché è quello che chiamiamo un gruppo di vocali. Un gruppo di vocali è quando hai un gruppo di vocali insieme. Altre lingue come l'italiano o lo spagnolo hanno molti gruppi vocalici. La paella ne è un ottimo esempio. Chi parla inglese avrà difficoltà con quella parola. Devono introdurre suoni consonanti perché quei gruppi vocalici sono davvero difficili da produrre per loro.

Modi per introdurre il discorso connesso nel tuo modo di parlare
Questa era tutta la teoria del discorso connesso. Può essere davvero difficile produrre un discorso connesso, soprattutto se stai imparando l'inglese da molto tempo e non ne hai mai sentito parlare prima. Ed è particolarmente impegnativo se la tua prima lingua è una lingua foneticamente trasparente, come l'italiano o lo spagnolo.
 
È anche difficile rompere le abitudini. Pensa a quanto tempo parli inglese e da quanto tempo sai che esiste il discorso connesso. Sono cose difficili da cambiare.
 
Ma se possiamo introdurre alcune di queste caratteristiche del discorso connesso nel nostro modo di parlare, può avere un impatto così positivo sia sulle tue capacità di ascolto che di conversazione. I miei studenti che applicano alcune di queste caratteristiche mi hanno detto tutti che hanno notato davvero un miglioramento nella loro comprensione dei diffusori L1. Inoltre, se vuoi fare un esame, introducendo queste caratteristiche nel tuo esame orale stai dimostrando quelle che sono considerate caratteristiche fonologiche avanzate. E questo ti darà un voto più alto per il tuo modo di parlare.
 
Pratica 1
Pensiamo a un paio di modi in cui possiamo introdurli nel nostro discorso. ho qui due esempi molto comuni di assimilazione. Ricorda, l'assimilazione è quando due suoni si uniscono e cambiano. Quindi, nella prima colonna abbiamo esempi in cui ciò accade: /t/ + /j/ = /tʃ/ e nella seconda colonna questo: /d/ + /j/ = / dʒ/.
Guarda le frasi di esempio e cerca di capire dove stanno avvenendo queste assimilazioni. Nell'ultima frase di esempio, c'è in realtà un esempio di entrambi i suoni. E ricorda, se stai facendo un lavoro di pronuncia, devi dirlo perché le parole suonano diversamente nella tua testa rispetto a quelle pronunciate ad alta voce.

Avvia il video a 19,23 minuti per ascoltare Claire pronunciare le frasi di esempio. Ricorda, eseguiamo questa assimilazione solo quando parliamo in modo rapido e fluente. Non lo facciamo quando parliamo lentamente.
 
Una nota a margine, la pronuncia britannica e americana per studente è diversa. Avvia il video a 19,53 minuti per ascoltare la differenza di pronuncia e alcune altre parole che vengono pronunciate in modo diverso nell'inglese britannico e americano.
 
Diamo un'occhiata più da vicino a questi tre esempi:

 

  • Ti piace?
  • Potresti aiutarmi?
  • Il tuo funzionerebbe?

Noti qualcosa? Sono tutte domande. Questo è un ottimo posto dove puoi iniziare a usare l'assimilazione nel tuo parlare. Questo funziona, ovviamente, solo se stiamo usando te o il tuo, ma ci sono molti verbi ausiliari che usiamo nelle domande che hanno quel suono /d/ alla fine. Per esempio, Sei andato? eri stato?
Quindi, inizia a usare l'assimilazione quando fai questo tipo di domande. Questo è stato il primo passo su come portare facilmente il discorso connesso nel tuo inglese parlato.

 
Pratica 2
Avvia il video alle 21.10 min. Claire dirà tre frasi, che dovresti scrivere.

 
Sei riuscito a scriverli? Queste erano le frasi:

  • Andrai a lezione la prossima settimana?
  • Mi passi il sale, per favore?​
  • Devi andare al lavoro domani?

 
In quelle frasi ha usato le parole andando a, può e devo. Sono tre parole molto comuni. Ma quando parliamo fluentemente le diciamo in modo molto diverso da come le diciamo da soli o come sono scritte. Appaiono così:

  • andando a​ /gənə/​
  • può ​/kən/​
  • devo/gɒtə/

Se vuoi essere molto scozzese diresti got to like this /gɒ?ə/​. Gli scozzesi fanno qualcosa che si chiama stop glottale, sostituiscono il suono consonante con un suono aereo. La trascrizione fonetica di quel suono è /?/. Ad esempio, la lingua araba ha molte fermate glottali.
 
Queste tre parole sono un altro ottimo modo per inserire un discorso connesso nel tuo parlare. Tutti questi esempi sono o assimilazione, elisione o intrusione. Avvia il video a 12,16 minuti per sentire la differenza in una pronuncia lenta e fluente.
 
Pratica 3

Ricordi la lezione su lo Schwa? Abbiamo visto alcuni grandi esempi di elisione. Ricordi che abbiamo cercato lo Schwa in parole diverse (contrassegnate in verde) e notiamo che emettiamo un suono (vedi seconda diapositiva) quando diciamo quelle parole velocemente? E questo è ciò che chiamiamo elisione all'interno di una parola. Avvia il video a 25,40 minuti per ascoltare le parole. 

Forse hai notato che le prime quattro parole finiscono in -ery o -ary. Questo è uno schema! D'ora in poi sai, se una parola ha quel suffisso puoi eliminare un suono.
 
Pratica 4

Uno degli esempi più comuni di discorso connesso sono contrazioni. Il motivo per cui abbiamo scritto le contrazioni è che riflettono ciò che diciamo quando parliamo. Ecco alcune frasi di esempio. Puoi dirle velocemente e usando le contrazioni?

 

  • Sono stato in Spagna​
  • Sarei andato a lavorare se non fossi stato impegnato​
  • glielo chiederò
  • non sono occupato​
  • Non devi farlo​
  • Non può averti sentito.

Avvia il video a 26,45 minuti per sentirli pronunciare da Claire. Se vuoi puoi ripetere dopo di lei.
 
Tutti questi esempi con contrazioni sono strutture comuni. Non è difficile e probabilmente li stai già producendo. Ma in generale, gli studenti non usano le contrazioni quando parlano. Anche se usare le contrazioni quando parli è una delle cose migliori che puoi fare per migliorare il tuo ascolto. È anche una delle cose migliori che puoi fare per migliorare la tua fluidità. Quindi, un altro posto fantastico in cui puoi iniziare a usare la voce connessa.​​

Summary of connected speech tips

 

 

 

Oltre a praticare il discorso connesso nel tuo parlare, l'ascolto è un altro aspetto importante. L'ascolto passivo è una delle cose migliori che puoi fare per migliorare sia la tua pronuncia che il tuo modo di parlare e iniziare a notare queste caratteristiche del parlato connesso. E quello che intendo per ascolto passivo è, non fissare un compito, ascolta e basta. Non preoccuparti di capire tutto. Ecco alcune ottime idee per l'ascolto passivo:

 

  • Podcast​
  • BBC Radio 4​
  • Canzoni​
  • Film e TV – IMPORTANTE: senza sottotitoli, vuoi migliorare il tuo ascolto non la tua lettura!

Ti consiglio di scegliere contenuti che conosci. Ad esempio, se conosci ogni episodio di Friends, non hai bisogno dei sottotitoli per guardarlo in inglese perché conosci la storia.
 
E ricorda con l'ascolto passivo, non importa se non capisci tutto. Non è questo l'obiettivo. L'obiettivo è l'esposizione e notare il discorso connesso. Notare è il primo passo per poterlo produrre e comprenderlo meglio. Quindi, inizia oggi a usare la voce connessa. La pratica rende perfetti!

Torna su